.

Prestiti personali Poste Italiane

Prestiti

I prestiti personali possono essere erogati dalle banche, dagli istituti di credito, e anche dalle Poste Italiane. Le Poste offrono tre tipologie di finanziamento: il Prestito BancoPosta, Prontissimo e la cessione del Quinto. Il prestito permette di accedere ad una cifra compresa tra 1.500 euro e 30.000, estinguibile attraverso rate da 12 a 84 mesi da calcolare in base all’importo e al reddito personale. Per accedere a questo tipo di finanziamento occorre essere correntisti BancoPosta. L’istruttoria, le commissioni di incasso della rate sono gratuite, mentre il tasso d’interesse varia tra 8,85 e 9,50% a seconda dell’importo richiesto.

Chi non possiede un conto corrente presso le Poste può accedere ad un prestito personale di massimo 10.000 euro Questo prestito è il Prontissimo BancoPosta, erogabile in 24 ore e facile da ottenere. Le rate sono estinguibili da 24 a 72 mesi e per l’estinzione anticipata non occorre pagare penali.

Il Quinto BancoPOsta, o cessione del Quinto è invece un prestito personale che agisce direttamente sulla pensione Inps o Indap del cliente, da cui trattiene una rate mensile fino ad 1/5 della pensione stessa. La durata del finanziamento è compresa tra i 36 e i 120 mesi e non prevede spese per l’estinzione anticipata. Inoltre nell’importo delle rate mensili è compresa un’assicurazione, obbligatoria per legge, garantita dal fondo rischi Inpdap.

Ottenere un prestito personale di somme piccole non è molto complesso, anche se non si è titolari di conti correnti postali o conti bancari, si può accedere con facilità ai finanziamenti personali veloci.

(Foto © risparmiosoldi)
Articoli Correlati
Ultimi articoli